Camera Commercio Lecce Menu
Martedì 16 Luglio 2024
 
MENÙ

Odcec di Lecce – misure per l’emergenza COVID-19.

 

In ottemperanza ai recenti provvedimenti per il contenimento della diffusione dell’epidemia da coronavirus (dl n. 6 /2020, del dpcm 1 marzo 2020, dl n. 9/2020, del dpcm 4 marzo 2020, Direttiva della Funzione Pubblica 1/2020, l’informativa del Consiglio nazionale 5 marzo 2020 n. 16) l’Ordine ha adottato le seguenti misure:

a)      sono sospese tutte le attività formative e tutti gli eventi;

b)      la Segreteria dell’Ordine fino al 15 marzo 2020 salvo ulteriori comunicazioni,  resterà a disposizione del pubblico, esclusivamente, attraverso contatti telefonici 0832/498067, via mail info@odclecce.it o via pec   ordine.lecce@pec.commercialisti.it dal lunedì al venerdì la mattina dalle 9.00 alle 13.00 ed il pomeriggio del martedì e giovedì  dalle 16.00 alle 17.00  (per consegna e ritiro documentazione contattare la segreteria);

c)        al fine di informare gli Iscritti e fornire un servizio utile, l’Ordine continuerà a mantenere aggiornato il proprio sito istituzionale www.odceclecce.it  delle misure segnalate dalle istituzioni e uffici del territorio;

d)      la società Servizi PID – divisione igiene ambientale ha provveduto alla sanificazione straordinaria degli uffici, delle sale convegni e dell’impianto di climatizzazione e ha inoltre acquistato dosatori di sapone gel sanificanteda mettere a disposizione dell’utenza e di dipendenti e collaboratori. Sono stati infine affissi negli spazi dell’Ordine e della Fondazione cartelli che invitano al rispetto delle misure igienico-sanitarie prevista dal ministero.

IMPORTANTE : Si ricorda ai Colleghi, alle loro famiglie ed ai clienti che  il Decreto del Presidente della Regione Puglia, prevede:

 “…..tutti gli individui che hanno fatto ingresso in Puglia con decorrenza dal 07/03/2020, provenienti dalla Regione Lombardia e dalle provincie di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia,Rimini, Pesaro e Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti e Alessandria hanno l’obbligo:

di comunicare tale circostanza alproprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta o all’operatore di sanità pubblica del servizio di sanità pubblica territorialmente  competente;

di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni;

di osservare il divieto dispostamenti e viaggi;

di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza;

in caso di comparsa di sintomi,di avvertire immediatamente il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta  o  l’operatore  di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione.

La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente ordinanza, comporterà le conseguenze sanzionatorie come per legge (art. 650 c.p., se il fatto non costituisce più grave reato)…………..”

Tanto per osservanza della legge e per evitare la diffusione del virus anche nella nostra provincia.